Durban Poison Semi Femminilizzati Dutch Passion
Durban Poison Semi Femminilizzati Dutch Passion
Dutch Passion

Durban Poison Semi Femminilizzati Dutch Passion

Prezzo di listino €24,95 €0,00 Prezzo unitario per
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Informazioni sul prodotto

Perché dovreste procurarvi i semi Durban Poison femminizzati ?

  • Varietà classica che ha fatto le sue prove, davvero a prova di bomba!

  • Genetica nota per essere molto resistente e potente, facilissima da coltivare.

  • Numerosi rami laterali che garantiscono fiori lunghi e pesanti.

  • Fiore sativa resinose con un profilo terpenico unico.

Che sapore ha la Durban Poison?

La Durban Poison è una varietà a dominanza sativa, con un aroma unico e davvero attraente. È nota per il suo sapore speziato e nebuloso con sentori di anice, liquirizia, limone e chiodi di garofano. Questo aroma complesso è una delle ragioni per cui la Durban Poison viene apprezzata da tanti coltivatori.

I fiori della Durban Poison

I fiori di Durban Poison sono molto più densi rispetto alle altre varietà a dominanza sativa. I coltivatori possono aspettarsi piante vigorose con numerosi rami laterali. Sappiate che la maggior parte dei fenotipi hanno la tendenza ad allungarsi molto, aspetto da tenere in considerazione se non avete molto spazio a disposizione.

 

Durban Poison è una varietà classica e adattabile

La Durban Poison è una varietà classica perfetta sia per interni che per esterni, anche all’estremo Nord/Sud. I semi della Durban Poison provengono dal Sud Africa e sono stati incrociati per molti anni durante gli anni '70. Ad ogni generazione successiva, la Durban Poison si è adattata sempre di più alle condizioni ventose e piovose tipiche del Nord Europa. All'aperto ha il potenziale per diventare davvero molto grande. Pensate che può anche superare i tre metri. Anche all'interno tenderà ad allungarsi molto, per cui vi consigliamo di pensare a come gestirne l'altezza.

 

Informazioni sulla Durban Poison: Versatile al 100%

La Durban Poison è una varietà a dominanza sativa, originaria del Sud Africa.  

Le piante possono inizialmente mostrare ampie foglie che ricordano lo stile indica. Tuttavia, a partire dall’ultimo periodo della fioritura, la dominanza sativa permetterà alla Durban Poison di sviluppare fiori lunghi trafitti da foglie sottili in pieno stile sativa.

La Durban Poison è diventata una varietà di importanza fondamentale nel mercato della cannabis odierno. Questa varietà a dominanza sativa è originaria dalla città sudafricana di Durban ed è alla base della celebre linea GSC (Girl Scout Cookies), da cui derivavano varietà come la Sherbet e la Gelato.

La Durban Poison è pronta per la raccolta dopo circa 8-9 settimane, (fotoperiodo 12/12). All'esterno può raggiungere altezze massime di 3-4 metri e viene raccolta intorno all'inizio/metà autunno.

La genetica della Durban Poison garantiscono le seguenti caratteristiche:

 

  • Una pianta robusta e vigorosa. Facile da coltivare e adatta a tutte le condizioni di crescita.

  • Una pianta dai grappoli densi e da foglie sottili di stile Sativa

  • Un unico profilo terpenico, con enormi ghiandole di resina.

 

La Durban Poison è un vero e proprio classico della vecchia scuola Dutch Passion. Disponibile sia in semi regolari che femminizzati.

 

Gli effetti della Durban Poison

La Durban Poison ha guadagnato popolarità in tutto il mondo grazie ai suoi effetti che derivano dalla forte caratteristica sativa. Infatti, fornisce all'utilizzatore un forte effetto stimolante ed energizzante. Rappresenta il ceppo perfetto per rimanere produttivi per tutto il giorno o per aumentare la propria creatività. Vi permetterà di raggiungere uno stato d'animo perfetto, che vi farà sentire in grado di affrontare il mondo senza sentirvi in imbarazzo o paranoici. La bomba iniziale di energia può essere seguita da un effetto sedativo, soprattutto se fumate/vapate quantità maggiori. L'effetto è relativamente di lunga durata.

 

Come coltivare la Durban Poison

Raccomandiamo un periodo vegetativo più breve rispetto alla maggior parte delle varietà di tipo indica o ibride, soprattutto se coltivate questa pianta al interno e senza l'uso di tecniche per controllarne l'altezza. Effettivamente la Durban Poison tende ad allungarsi molto, spesso raddoppiando o triplicando le dimensioni iniziali non appena raggiunge la fioritura. Un periodo vegetativo di 3-4 settimane dovrebbe essere sufficiente per ottenere piante di dimensioni adeguate. Quando coltivate poche piante per metro quadrato, si raccomanda di usare la tecnica ScrOG.

Quando la Durban Poison cresce all'aperto, assicuratevi che ci sia ampio spazio disponibile perché questa signora tenderà ad occupare tutto il vostro giardino!

Durante la prima crescita la pianta tenderà ad avere foglie in stile indica. Noterete un aspetto e delle foglie tipicamente sativa a partire dalla fioritura. I coltivatori indoor noteranno la transizione non appena inizieranno ad utilizzare il ciclo di luce 12-12. Anche all’esterno, non appena le giornate si accorciano, il patrimonio dominante sativa diventerà più evidente e noterete apparire i suoi veri colori.

Gli steli sono duri e resistenti. Possono essere facilmente toccati, senza il rischio di rompersi. Durante la prima fioritura è consigliabile tagliare un po' di foglie. Questo pone le foglie più grandi sotto i germogli che prima coprivano.

Il tempo di fioritura è di circa 8-9 settimane. In combinazione con la fase vegetativa raccomandata, ci vorranno circa 11-13 settimane dal seme al raccolto.


La resa del veleno di Durban Poison

La Durban Poison garantisce raccolti abbondanti di cannabis di qualità "old-school"; pensate che è possibile raccogliere addirittura tra i 450 e i 600 grammi per metro quadro. Questa tipologia di pianta vi garantirà germogli pesanti, resinosi e densi.

Il parere dell’esperto

La Durban Poison rappresenta il ceppo perfetto, soprattutto se siete alla ricerca di una varietà molto conosciuta e amata dalla "old-school" in quanto garantisce raccolti abbondanti ed è facile da coltivare sia all'interno che all'esterno. Inoltre, questa varietà è adatta sia ai principianti che ai coltivatori esperti. Per la coltivazione al chiuso vi raccomandiamo il "topping" o il "fimming" in quanto queste tecniche vi permetteranno di aumentare la velocità di crescita dei rami laterali della Durban Poison. Quest’ultima risplenderà davvero quando utilizzerete tecniche di coltivazione come il "Low Stress Training" (LST), il "bending", il "supercropping" e lo "scrog". Questi metodi vi permetteranno di aumentare notevolmente la resa dei vostri raccolti e renderanno l'altezza della vostra pianta più adatta ad un ambiente interno. Mi raccomando, assicuratevi di fornirle abbastanza spazio per le radici. In questo modo potrete aumentare la velocità di crescita, la taglia ed il raccolto finale.

 

Più informazioni sulla Durban Poison

La Durban Poison è una delle varietà classiche di Dutch Passion. Si tratta di una varietà di cannabis molto resistente e stabile, che si adatta perfettamente a tutti i tipi di coltivatori. Il tempo di fioritura è relativamente veloce, soprattutto se pensate che stiamo parlando di una varietà a dominanza sativa. La Durban Poison è il risultato di anni e anni di coltivazione selettiva. Il rapporto calice-foglia è molto alto e anche le piccole foglie zuccherine sono ricoperte di resina. La rifilatura è quindi davvero molto facile e veloce. I germogli hanno un aspetto e un odore davvero particolari, qualcosa che non dimenticherete facilmente